I dati personali e la loro protezione sono un argomento da trattare con molta attenzione, soprattutto quando si decide di sviluppare un sito web. È infatti importante riuscire a proteggere tutte le informazioni di chi decide di entrare in contatto con noi, registrandosi al sito, alle newsletter o semplicemente accettando i cookies. Con l'entrata in vigore del famoso GDPR (General Data Protection Regulation), a partire dal maggio scorso l'Europa ha deciso di tutelare in modo ancora più preciso la privacy degli utenti e adesso anche la gestione dei cookies è più controllata. Sei sicuro che il tuo sito sia a norma? Scopriamolo insieme.
I cookies nell'era del GDPR
I cookies sono dei tipi di file che vengono salvati sul computer la prima volta che visiti un sito e che poi comunicano ai server un tuo eventuale ritorno, riportando dati di frequenza, preferenze sulla lingua o sulla visualizzazione di pagina e altre informazioni più o meno specifiche, a seconda della configurazione e dei consensi concessi.
I cookies rientrano nell'ambito del GDPR in quanto possono trasportare anche i dati personali degli utenti, caratterizzati secondo la normativa dal concetto di “identificabilità”. Per questo un utente, prima di dare il consenso alla loro installazione, deve:
essere informato sulla natura dei cookies utilizzati dal sito e da terze parti. In questo senso è fondamentale inserire un'informativa sui cookies che ne elenchi le funzioni, la tipologia (navigazione, tecnici, di marketing e profilazione), il nome, la durata.
essere in grado di modificare il consenso in un secondo momento, in modo totale o per singole tipologie di cookies.
poter esprimere in modo chiaro e in equivocabile il consenso (attraverso il click su un pulsante). Sono quindi fuori regola i siti che prevedono l'accettazione indiretta tramite scroll o navigazione del sito.
Inoltre i siti hanno degli obblighi da rispettare:
l'accettazione/rifiuto dei cookies deve essere una scelta obbligata per riuscire a navigare tutte le pagine del sito.
non possono essere installati cookies che permettono di identificare un utente prima che questo abbia dato il proprio consenso.

Il tuo banner per l'accettazione dei cookies rispetta tutte queste regole? Sono presenti un link all'informativa e un bottone per il consenso o il rifiuto dell'installazione? Se la risposta è no, come spesso accade navigando sul web, è arrivato il momento di aggiornare il tuo sito.

You may also like

Back to Top