I nuovi trend pubblicitari
Content marketing e branded content svolgono un ruolo importante in una società in cui sempre più persone si sentono soffocare dalla onnipresente pubblicità tradizionale. Soprattutto sul web si è ormai sviluppata la cosiddetta banner blindness, la capacità di ignorare, anche inconsapevolmente, tutte le pubblicità presenti sui siti che navighiamo.
Per aggirare questo fenomeno i brand si stanno orientando sulla produzione di contenuti che si mimetizzano nella grafica dei siti e che forniscono agli utenti informazioni interessanti o di intrattenimento. Siamo di fronte ai più classici esempi di content marketing e branded content.
Scopo principale di queste nuove forme pubblicitarie è riuscire a creare un legame con i potenziali clienti e accrescere la brand awarness trasmettendo i valori e la mission aziendale senza essere invasivi o infastidire gli utenti.
L'equilibrio tra tutte le componenti può sembrare complicato, ma mischiando nella giusta misura informazioni interessanti e contenuti divertenti e originali si possono ottenere risultati molto positivi. E non a caso tutte le grandi aziende si stanno concentrando su queste tipologie di pubblicità.
Ma c'è differenza tra queste due forme?
Stando alle definizioni tradizionali il branded content è un format pubblicitario basato principalmente su video e immagini e solitamente distribuito su campagne limitate. Il content marketing invece è potenzialmente una costante e comprende soprattutto contenuti editoriali informativi (articoli, video, infografiche ecc.) che hanno lo scopo di aumentare il traffico su sito e social e aumentare l'autorevolezza dell'azienda.
La differenza tra le due forme non è però così netta. Sia il content marketing che il branded content si concentrano su contenuti di qualità non invasivi, orientati al cliente, basati sull'analisi di dati e in linea con i valori, la mission e il tone of voice dell'azienda.
Il mimetizzarsi dei contenuti permette ad entrambi di raggiungere un pubblico molto più vasto e potenzialmente interessato, che spesso cerca in autonomia notizie e approfondimenti su prodotti e servizi e che non recepisce più il contenuto come pubblicità invasiva.
Implementare una strategia di branded content e content marketing può essere una scelta vincente per presentarsi al meglio sul web e raggiungere il successo, non resta che provare!

You may also like

Back to Top